Come utilizzare la tecnica di pesca "Walk the Dog".

La pesca "Walk the dog" è un modo divertente e interessante per catturare i pesci. Implica che la tua esca si comporti come se avesse una mente propria, andando avanti e indietro in modo irregolare. Lo stile di pesca "walk the dog" può essere difficile da padroneggiare, ma una volta ottenuto un avvolgimento regolare della lenza, scoprirai che più pesci arriveranno verso la tua esca.

Che cos'è la pesca "Walk The Dog"?

Fonte: inews.co.uk

Il termine "portare a spasso il cane" deriva da un'azione simile che molte persone fanno con i loro animali domestici a casa: usare una corda o qualcosa di simile su un bastone come modo divertente per far giocare gli animali. In questo caso, stai facendo la stessa cosa con una lenza attaccata a entrambe le estremità della canna dove è appesantita un'estremità, di solito mettendo una specie di piombino sulla lenza.

Ci sono due modi principali per ottenere questo effetto, che è ciò che lo rende difficile da padroneggiare: devi usare il pollice o il dito come una bobina, lasciando uscire più filo ogni volta che vuoi che l'esca si muova in una direzione e tirandola dentro quando vuoi che torni indietro. Un altro modo è utilizzare una speciale bobina "walk the dog" utilizzata per questo scopo. Non ha alcun meccanismo per impedire l'uscita dei mulinelli se espulsi troppo, a differenza dei normali mulinelli da pesca in cui tutto ciò che devi fare è tenere il pulsante mentre ti avvolgi. Ciò consente agli escursionisti che usano le dita (invece di utilizzare speciali attrezzatura) così come quelli che si trovano in campeggio senza abbastanza attrezzatura da pesca per ottenere comunque l'effetto "porta a spasso il cane".

Che pesce catturi con la pesca "Walk the Dog"?

Alcuni dei pesci più popolari che sono presi di mira dalla pesca "walk the dog" sono trote, spigole, luccio del norde muschiato. Questi tipi amano l'azione vivace, quindi saranno attratti dalla tua esca una volta che saprai come usarla bene. Le esche Walk the dog possono anche avere una varietà di forme e dimensioni: ce n'è una per ogni tipo di pesce là fuori, ma assicurati di scegliere in base al tipo di specie che vuoi inseguire.

Come "Walk The Dog" e avere successo?

Fonte: turismofredericton.ca

Mentre imparare a portare a spasso il cane è difficile all'inizio perché richiede pazienza, ripaga quando catturi più pesci con la lenza che non si aggroviglia così tanto. Esistono diversi modi per imparare a farlo correttamente, ma ciò che sembra funzionare per la maggior parte delle persone è prima esercitarsi con il dito sulla linea insegnata a terra. Una volta che sarai migliorato nell'avvolgerlo in modo fluido e rapido, puoi alzare il dito in modo che solo circa 3-4 pollici della linea siano avvolti prima di consentire un altro pezzo di linea fuori.

Questo lo farà andare avanti e indietro come un movimento "a piedi", motivo per cui questa tecnica di pesca è anche chiamata cura del prato, perché è come tagliare l'erba corta e ordinata invece di erba lunga dappertutto. Alla fine, sarai in grado di far zigzagare la tua esca in modo più irregolare e di far uscire più lenza ogni volta che la avvolgi, facendo in modo che la tua lenza si comporti come un serpente che cerca di scappare prima di essere catturato di nuovo.

La tecnica di pesca "walk the dog" è un modo unico per catturare il pesce che prevede l'uso di una canna da pesca, una lenza e un peso. Lanciando la lenza e giocando un po' di gioco, puoi lavorare con il peso su coperture come rocce o cespugli dove i pesci potrebbero nascondersi. La tua esca sembrerà "dimenarsi" avanti e indietro nell'acqua, il che può far colpire i pesci.

La tecnica del walk the dog utilizza un gancio appesantito in modo che affonderà rapidamente dopo aver colpito l'acqua. Ciò consente al pesce di avere meno tempo per ispezionare l'esca prima di mangiarla. L'azione della tua esca che si dimena da un lato all'altro rende anche più naturale per i pesci che guardano in alto dal loro punto dietro la copertura sul fondo di un lago o ruscello.

Errori che fanno i nuovi pescatori quando usano le tecniche "Walk The Dog".

Quando iniziano per la prima volta con questa tecnica, molti pescatori commettono l'errore di riavvolgere troppo rapidamente dopo aver lasciato riposare la lenza per alcuni secondi. Questa azione "a scatti" non è quello che vuoi fare in quanto ciò darà il tempo senza pesci di guardare la tua esca e invece potrebbero semplicemente allontanarsi da essa. Invece di riavvolgere subito dopo che la lenza ha smesso di muoversi, prova a concedergli 10-20 secondi di riposo prima di riavvolgere di nuovo.

Un altro consiglio da tenere a mente quando si utilizza questa tecnica di pesca è di avvolgere un po' di tanto in tanto ma non avvolgere completamente in modo da poter dare più azione alla vostra esca e attirare più pesci. Quando hai un morso sulla tua lenza assicurati di tenere la punta della canna in alto in modo da evitare intoppi sul fondo mentre muovi la lenza.

Conclusione

Fonte: intotheblue.co.uk

Come con qualsiasi altra tecnica di pesca, assicurati di utilizzare l'esca appropriata per questo metodo. Le migliori esche per portare a spasso il cane sono i pesciolini vivi o i piccoli pesciolini/baitfish. Potresti usare esche artificiali di imitazione dei pesciolini, ma queste non funzioneranno altrettanto bene a causa della loro mancanza di azione e movimento naturale che rende più facile per i pesci vedere cosa stai offrendo loro.

Un buon posto per provare a usare questa tecnica è intorno alla copertura rocciosa o davanti ai letti di erbacce. Tira fuori la lenza vicino a una struttura e lasciala riposare finché non senti un morso, quindi avvolgi lentamente e ripeti più volte. Più spesso utilizzerai questa tecnica, più i pesci impareranno ad associarla a un pasto facile.

La tecnica di pesca del cane è un ottimo modo per catturare i pesci quando hai individuato la loro posizione e vuoi interessarli alla tua esca. Per non parlare del fatto che è semplicemente divertente per quanto può essere efficace.