Kayak pieghevoli vs gonfiabili: differenza tra entrambi Recensione 2022

I kayak sono usati per molti scopi diversi. Puoi usarli per raggiungere acque poco profonde senza dover attraversare il mare agitato, oppure puoi portarli a pescare con gli amici.

Esistono due tipi principali di kayak: kayak pieghevoli o gonfiabili. Molte persone diverse hanno le proprie preferenze tra questi due tipi, quindi confrontiamo i kayak pieghevoli e gonfiabili e vediamo cosa hanno in comune e se c'è una differenza tra entrambi.

Cosa sono i kayak pieghevoli?

Cosa sono i kayak pieghevoli

I kayak pieghevoli sono esattamente ciò che dice il nome: kayak che possono essere piegati in parti più piccole per un trasporto più facile. Non possono essere gonfiati come un gonfiabile perché non hanno aria al loro interno. Di solito sono realizzati in polietilene, che è una plastica molto resistente che può resistere all'usura. Alcuni produttori usano persino alluminio aeronautico per il telaio, quindi sai che saranno robusti.

I kayak pieghevoli sono ottimi per i viaggi perché possono essere smontati e portati in giro con facilità. Sono anche carini se devi riporli a casa dei tuoi genitori o da qualche altra parte perché le loro dimensioni ti consentono di portarli all'interno della tua auto o addirittura di riporli sotto un letto.

Un aspetto positivo dei kayak pieghevoli è che non occupano spazio in casa quando li vuoi riporre, quindi se hai uno spazio limitato al tuo posto questo tipo potrebbe essere più adatto a te. Sono facili da trasportare perché possono essere trasportati sulla schiena come uno zaino utilizzando le cinghie fornite in dotazione con la maggior parte dei modelli.

Il più grande svantaggio di questi kayak è la loro durata: non sono durevoli come potrebbero essere quelli gonfiabili, ma è ovvio poiché sono realizzati con materiali diversi. Alcuni modelli pesano solo 10 libbre, il che è davvero leggero, ma se prendi un modello più pesante può arrivare fino a 50 libbre.

Cosa sono i kayak gonfiabili?

Cosa sono i kayak gonfiabili

I kayak gonfiabili hanno l'aria al loro interno proprio come un materasso gonfiabile per la piscina ha l'acqua all'interno. Sono realizzati in tessuto gommato ecco perché possono essere gonfiati con facilità e remato correttamente sull'acqua proprio come farebbe qualsiasi altro solido kayak.

Questi kayak sono fantastici perché possono essere riposti in piccoli posti quando sgonfi, ma il vantaggio più grande è la loro durata: poiché non c'è spazio vuoto al loro interno, non si rompono o si danneggiano facilmente anche se li usi in modo approssimativo. Tutti i kayak gonfiabili sono dotati di una pompa manuale, un kit di riparazione e una pagaia che di solito è riposta all'interno del kayak stesso. La distribuzione del peso su questi kayak è molto migliore rispetto a quelli pieghevoli.

Quali sono le differenze tra i kayak pieghevoli e gonfiabili?

I kayak pieghevoli potrebbero essere più pratici per coloro che vogliono portarlo fuori pescando di tanto in tanto, ma lasciarlo a casa del proprio amico perché non hanno molto spazio di archiviazione a casa. Possono facilmente portarlo a tracolla o in uno zaino proprio come farebbe qualsiasi altro zaino da trekking.

Il più grande svantaggio di questo tipo è la sua bassa durata: dal momento che sono realizzati con materiali diversi, quelli pieghevoli potrebbero danneggiarsi rapidamente se li usi in modo approssimativo sull'acqua.

I kayak gonfiabili sono più adatti a chi vuole portarlo fuori regolarmente perché non si danneggiano facilmente e se qualcosa va storto con il materiale puoi sempre rispedire la pompa e farla riparare.

Un grande vantaggio di quelli gonfiabili è che non necessitano di alcun montaggio e se li sgonfi e li pieghi bene non occupano molto spazio in casa, quindi dopo aver finito di remare puoi riporli in qualche angolo di casa tua. L'unico svantaggio che vediamo con i kayak gonfiabili è il loro peso: alcuni modelli potrebbero pesare più di 50 libbre, il che a volte rende difficile la portabilità, soprattutto se si desidera spostarlo su lunghe distanze.

Vantaggi dei kayak gonfiabili

  1. Sono più resistenti dei kayak pieghevoli perché non c'è spazio vuoto al loro interno, il che significa che non si rompono o si danneggiano facilmente.
  2. Questo tipo non richiede montaggio, quindi dopo aver finito di pagaiare puoi sgonfiarlo e riporlo in qualche angolo della tua casa senza occupare troppo spazio.
  3. In caso di problemi con il materiale, è sempre possibile rispedire la pompa e farla riparare.

Contro dei kayak gonfiabili:

  1. Sono più pesanti di quelli pieghevoli: alcuni modelli pesano fino a 50 libbre, il che rende difficile la portabilità a volte se devi spostarti su lunghe distanze.
  2. Poiché sono realizzati in tessuto gommato, perforano più facilmente rispetto ai kayak pieghevoli.

Pro dei kayak pieghevoli:

  1. Sono facili da portare a tracolla o in uno zaino, quindi se ti piace uno stile di vita attivo questo potrebbe fare al caso tuo.
  2. Puoi riporli in piccoli posti quando sono sgonfi e non occupano molto spazio, ma il vantaggio più grande è che sono molto economici rispetto ai modelli gonfiabili: quelli pieghevoli variano in media da $ 150 a $ 300 mentre quelli gonfiabili arrivano fino a $ 500 (non dimenticare che devi acquistare anche una pompa).

Contro dei kayak pieghevoli:

  1. Questi non sono realizzati in tessuto gommato, il che significa che sono più inclini alle forature rispetto a quelli gonfiabili.
  2. Non sono così durevoli: se li usi in modo approssimativo potrebbero danneggiarsi rapidamente.

Per concludere questo articolo vorremmo dire che sia i kayak pieghevoli che quelli gonfiabili hanno i loro alti e bassi, quindi tutto dipende dalle tue preferenze personali quale sceglierai alla fine. Puoi acquistarli online facilmente con pochi clic. In bocca al lupo!