Il meraviglioso mondo dei filatori francesi

Di tutte le esche disponibili per aiutarti a catturare i pesci, poche spiccano più degli Spinner francesi. Non posso affermarlo come un fatto al 100%, ma credo fermamente che avresti difficoltà a trovare qualcuno che abbia mai pescato che non abbia usato uno di questi a un certo punto.

Penso che sarebbe difficile trovare la cassetta degli attrezzi di qualcuno senza almeno una di queste al suo interno. Non sono nemmeno sicuro che sarebbe possibile entrare in un posto che vende qualsiasi attrezzatura da pesca che non ne avesse alcuni sullo scaffale.

A mio modesto parere, nessun'altra esca nella storia ha mai avuto lo stesso fascino sia per i pesci di tutte le specie, sia per i pescatori, come lo Spinner francese. Se potessi averne solo uno esca per pescare con, questa sarebbe la mia prima scelta.

Naturalmente, ci sono molte aziende che producono spinner francesi e non sono tutte uguali. Stranamente, ognuno ha seguaci ultra-fedeli e ci sono state lotte iniziate su quale sia l'indiscusso Maestro dell'Acqua.

Perché questa esca è così popolare? Funziona davvero meglio di tutti gli altri? Questo è ciò che esploreremo con questo articolo.

La nascita del filatore francese

Fonte: pinterest.com

Ci sono diverse affermazioni sull'origine dello Spinner francese, ma è ampiamente accettato che sia stato inventato da un ingegnere Peugeot francese, André Meulnart. Amava pescare e alla fine degli anni '1930 disegnò un nuova esca da pesca rivoluzionaria con una lama rotante che faceva impazzire le trote. Lo chiamò Aglia, che in latino significa Butterfly, per il modo in cui sembrava navigare nell'acqua.

Ha preso d'assalto l'Europa e ha brevettato il design nel 1938. André ha creato l'ormai famosa azienda MEPPS (Manufacturier D'Engins De Precision Pour Peches Sportives) per produrre le esche e spedirle in tutto il mondo.

Durante gli anni '1940, l'Europa fu devastata dalla seconda guerra mondiale e molti militari statunitensi conobbero l'Aglia. L'esca si è fatta strada attraverso lo Stagno negli Stati Uniti, dove è stato scoperto che è mortale su qualsiasi cosa nuoti. Quando Frank Velek tornò a casa dalla guerra, diede un Aglia al proprietario di un negozio di attrezzatura locale, Todd Sheldon.

Ha provato l'esca ed è diventato agganciato.

Determinato a commercializzarli negli Stati Uniti, iniziò ad acquistarli da una donna francese, scambiando i filatori con calze, che a quel tempo erano ancora scarse in alcuni luoghi. Ma la richiesta dell'Aglia superava di gran lunga la sua capacità di creare le esche e consumare le calze, quindi Sheldon iniziò ad acquistarle direttamente da MEPPS. Nel 1956 vendette il suo negozio di attrezzatura e divenne il distributore statunitense di esche MEPPS. Nel 1960, le loro vendite superarono il mezzo milione, cosa sconosciuta a quel tempo.

Quella che è iniziata come una piccola operazione nel retro di un negozio di attrezzatura ad Antigo, Wi. è diventato uno dei più grandi distributori di esche da pesca al mondo. Sheldon è morto nel 1995 e suo figlio Mike è l'attuale CEO di Sheldon Inc., che possiede MEPPS SA, e Mister Twister a Minden, Los Angeles. Commercializzano oltre 4000 diverse esche.

L'imitazione è sincera adulazione...

Più o meno nello stesso periodo in cui Meulnart stava modificando il suo design, un pescatore polacco di nome Stanislao Kuckiewicz progettò un'esca simile.

La differenza era che lo spinner dell'Aglia era montato su una forcella, che permetteva alla lama di girare attorno all'asta. Il design di Kuckiewicz ha montato lo spinner direttamente sull'asta. Non è noto se Stanislao avesse visto un MEPPS e lo avesse usato come base per il suo progetto o se lo avesse inventato in modo indipendente.

Comunque abbia avuto l'idea, era abbastanza diverso dal MEPPS per lui ottenere un brevetto sul design, e si è rivelato mortale per i pesci come il MEPPS. Negli anni '1960, l'esca fu commercializzata negli Stati Uniti come Panther-Martin e distribuita da Industrie Harrison Hoge Inc. Come McDonald's, possono vantare oltre 104,000,000 di copie vendute. I Panther Martin hanno un seguito altrettanto fedele di MEPPS.

Anche Roostertail è uscito più o meno nello stesso periodo di MEPPS e Panther Martin. Progettato da Robert Worden alla fine degli anni '1940 o all'inizio degli anni '50, differiva dal MEPPS per avere un corpo solido, piuttosto che perline come sul MEPPS.

Dal momento che la storia del MEPPS è così ben documentata e gli altri hanno scarse informazioni disponibili, la mia ipotesi è che il designer di Roostertail abbia visto un MEPPS da qualche parte e abbia cambiato il design quel tanto che basta per ottenere un brevetto. O, suppongo che avrebbe potuto essere sviluppato indipendentemente... tre volte??? Comunque sia successo, questi sono i tre fornitori di Spinner francesi e tutti e tre hanno seguaci brutalmente fedeli. Io personalmente li uso tutti e tre...

Anatomia di un filatore francese

Fonte: luremaking.com

Un French Spinner è un progetto semplice per quanto riguarda la costruzione, ma complesso in quello che fa. L'esca inizia con un albero di filo. Un anello è piegato a un'estremità per un punto su cui legare una linea.

Successivamente, dall'altra estremità, una perlina e una lama attaccate a due forcelle vengono infilate sull'albero. Quindi, un tallone o un altro distanziatore viene posizionato dietro la cerniera posteriore per aiutare la lama a girare.

Ora, un corpo appesantito o più perline appesantite sono infilate sull'albero. Infine, sull'asta viene posizionato un ancoretto e l'asta viene piegata in un anello per trattenere l'amo in modo permanente. Qualsiasi filo in eccesso viene tagliato e ora hai uno spinner francese, pronto per pescare. Thye può essere facilmente realizzato con solo un paio di pinze a becchi lunghi. Li preparo da alcuni decenni e gli spinner fatti in casa sono fantastici con cui pescare.

La chiave per uno Spinner francese è la lama.

Mentre ruota, emette un sacco di vibrazioni e suoni a bassa frequenza, proprio nel mezzo del raggio di ascolto e rilevamento della maggior parte dei pesci. Come suonare un campanello per cena, porta il pesce da una certa distanza. Una volta che entrano nel campo visivo, i colori e il flash completano il lavoro.

Per pescare uno Spinner francese, devi semplicemente lanciarlo fuori, contare alla rovescia fino alla profondità desiderata e fare un recupero medio e costante. Jigging uno spinner interrompe semplicemente la rotazione della lama. Una buona tattica è quella di avvolgere lo spinner abbastanza velocemente da dove la lama crea una scia di superficie, senza effettivamente rompere la superficie. A volte, questo può far impazzire i pesci.

Funzionano davvero?

Chiunque abbia mai pescato con uno Spinner francese ti dirà che se potessi avere solo un'esca, questa dovrebbe essere la tua scelta. Potrebbero discutere ferocemente sul fatto che debba essere un MEPPS, Panther-Marti o Roostertail, ma saranno d'accordo sul fatto che dovrebbe essere uno Spinner francese.

Anche se utilizzo tutti e tre i modelli, il mio preferito è il MEPPS Black Fury e tutti gli spinner che realizzo imitano da vicino quel modello di colore. Mi piace molto anche il Roostertail nei colori Fire Tiger. Il mio Panther Martin preferito è un Go-Glo color chartreuse e nero.

Sono state catturate più trote con Spinner in linea o francesi che su qualsiasi altra esca, ad eccezione delle mosche. Che ci crediate o no, di più contrabbasso è stato catturato sul MEPPS Aglia che su qualsiasi altra esca, secondo i sondaggi condotti da Field e Stream Magazine (marzo 2008). Per i walleyes, il French Spinner ha distanziato di gran lunga l'esca migliore successiva, che era il jig.

L'unica categoria in cui lo spinner non arriva per primo è con il persico trota, che preferisce un verme di plastica con un leggero margine, e il panfish, che preferisce i piccoli jig. Tuttavia, nessuno dei due ha battuto di molto lo spinner.

Gli spinner francesi sono facili da realizzare, poco costosi da acquistare e facili da pescare. Cosa si potrebbe chiedere di più?

Buona pesca