Modi per catturare il pesce da un kayak - Suggerimenti per i principianti

La pesca come attività esiste da migliaia di anni. È una di quelle cose che tutti conoscono nonostante forse non l'hanno mai provata da soli. Per molto tempo, ci sono stati molti modi per farlo e storicamente le persone hanno escogitato modi nuovi ed entusiasmanti per pescare.

Naturalmente, lo hanno fatto per nutrire le loro famiglie e per guadagnarsi da vivere vendendo il pescato nelle loro comunità. Non è cambiato molto fino ad oggi a parte la tecnologia e i mezzi per pescare.

Il modo migliore per farlo è lanciare dalla riva usando una canna da pesca. Lenza, esca, più una bobina, e il gioco è fatto. Prima che ciò fosse possibile e ampiamente disponibile, tuttavia, le persone si accontentavano di ciò che avevano. Alcune comunità tossiscono il pesce a mano in corsi d'acqua poco profondi ma molto freddi e veloci.

Altri si immergevano nell'acqua fino alla pancia e usavano lance attaccate a una corda. Pesca sul ghiaccio implica scavare un piccolo foro nel ghiaccio molto spesso e usare solo un po' di lenza ed esche, rimanendo seduti per ore al gelo.

Colata da un recipiente

Colata da un recipiente

Naturalmente, molte persone nel corso dei secoli e dei millenni avrebbero anche lanciato dai loro vasi. Piccole barche di legno non sono una novità e sono state utilizzate per la pesca da quando le società vi hanno avuto accesso.

Nei giorni nostri, questo è ancora il caso in quanto è sempre meglio avvicinarsi al pesce e uscire in acqua se si fa sul serio e si vuole catturare di più. Tuttavia, oggi, il tipo di imbarcazione migliore e più efficiente per praticare questo tipo di pesca è il kayak. La pesca in kayak ha preso il sopravvento in termini di modalità preferita sia dai pescatori esperti che dai pescatori principianti.

Altri modi per farlo

Contrariamente alla credenza popolare, ci sono più modi per catturare pescare da un kayak. Molte persone pensano che si possa fare solo in un modo. Nonostante non esista il modo corretto per farlo poiché fondamentalmente si riduce a quanto bene puoi organizzarti e gestirti, di solito si pensa che sedersi e lanciarsi in acqua sia il modo in cui si fa.

Questa è ovviamente la premessa generale, ma c'è molto di più che semplicemente sedersi comodamente e usare una sola canna. Nelle sezioni seguenti, parleremo dei diversi modi in cui si possono pescare da un kayak in modo che possiate provarli tutti e giudicare voi stessi quale sia l'opzione più adatta a voi.

Il kayak sit-inside

Kayak Sit-Inside

Prima di tutto, va detto che esistono due tipi distinti di kayak e implicano approcci diversi alla cattura del pesce. Il primo è generalmente indicato come il kayak sit-inside.

Queste navi per una sola persona sono magre, lunghe e strette e hanno un'area dedicata su cui sedersi con molto spazio per allungare le gambe davanti. Si chiamano sit-inside perché ti siedi completamente e i bordi del kayak ti circondano. Il pozzetto abbraccia in qualche modo l'area di seduta e ci si trova in una posizione più bassa.

Il lancio viene eseguito stando seduti e sei libero di girarti, farlo di lato e attaccare più canne ai portacanne dedicati che ogni kayak ha. La maggior parte dei pescatori usa una o due canne contemporaneamente, con una media di quattro. Questo è il modo ottimale di pescare che trova un buon equilibrio tra comfort, visione, tempo libero e capacità di pesca effettive. Questo è anche il kayak più comune dei due tipi.

Il kayak sit-on-top

Questa è la seconda varietà più utilizzata e la tipo di kayak che di solito non è così magro. È più largo e smussato nella parte posteriore invece di essere appuntito ad entrambe le estremità. Ciò conferisce alla maggior parte di loro una maggiore manovrabilità, ma li rende anche meno veloci. Tuttavia, il fatto che siano più larghi significa più equilibrio che è fondamentale per un'importante funzione di questo kayak.

Questi modelli sono senza bordi e assomigliano a tavole a causa del loro aspetto piatto. Il sedile va sopra e puoi praticamente usare qualsiasi sedia. Tuttavia, esistono quelli dedicati, ma qualsiasi sedia andrà bene e ti darà una posizione di seduta molto più alta, il che significa maggiore visibilità.

Il più grande vantaggio però è il fatto che puoi stare su di loro e lanciare. Questo non è possibile con i kayak sit-inside perché sono molto meno stabili e si capovolgeranno se ti alzi in piedi. Se preferisci stare in piedi e pescare, procurati un modello sit-on-top.

Pescare e pagaiare contemporaneamente

kayak

Questa è una tattica esperta e il modo più efficiente per utilizzare il fatto che sei in acqua. Pagaiare con una mano e pescare con l'altra? Sembra impossibile ma in realtà è molto possibile. Ci vuole pratica e un modo corretto di tenere la pagaia e la canna, ma una volta capito avrà molto senso.

Lo fai tenendo la pagaia con una mano e usando il petto/l'intestino come secondo punto di fulcro. Questo ti porterà avanti. Per andare al contrario, usa l'avambraccio come punto di fulcro. Remare con un braccio solo in questo modo è difficile ma libera l'altra mano che può essere dedicata esclusivamente alla pesca, massimizzando il tuo potenziale e rendendoti un pescatore di kayak più avanzato.

Pesca a rete

Ultimo ma non meno importante, puoi anche provare la pesca con la rete, il che implica l'utilizzo di una grande rete da lancio per catturare più pesci contemporaneamente. È un approccio meno pratico e in cui devi aspettare, senza sapere se la rete è completamente vuota o meno.

Puoi farlo trascinando una rete dal tuo kayak e cercando di catturare tutto ciò che si trova sulla strada o lanciandola e poi tirandola dentro più e più volte. Ci sono anche reti che possono rimanere in acqua solo per essere raccolte successivamente. Entrambi i tipi di i kayak sono buoni per la pesca con la rete, ma per il casting andrai molto meglio con un modello sit-on-top.