Perché il kayak è pericoloso? 7 pericoli e come evitarli – Guida 2022

Il kayak è uno sport acquatico popolare, spesso condiviso con amici e familiari. Sebbene il kayak possa sembrare un'attività relativamente pericolosa, è importante disporre di protocolli di sicurezza in atto prima di uscire in acqua.

Quali sono i pericoli del kayak?

Con così tanti diversi tipi di kayak disponibili oggi, ci sono alcuni potenziali pericoli di cui i kayakisti dovrebbero essere a conoscenza. Tuttavia, se ti prepari adeguatamente e usi il buon senso, questi pericoli possono essere facilmente evitati. Ecco cosa guardare:

1. Perdersi

Se stai andando in mare aperto può essere un'esperienza straordinaria e bellissima. Ma questo può essere abbastanza pericoloso se perdi la costa e il senso di dove stai andando. Spesso non ti rendi nemmeno conto di quanto tempo hai remato e poi ritrovarsi a non sapere dove andare è un problema. Questo è lo stesso anche per i grandi specchi d'acqua. Allontanarsi troppo dal luogo in cui ti sei imbarcato può essere davvero rischioso.

2. Fulmine

Proprio come può essere pericoloso essere in mare aperto quando ci sono tornado, è anche rischioso andare in kayak durante un temporale. Se vedi nuvole formarsi sopra la tua testa, non esitare a tornare verso terra il prima possibile.

3. Acque poco profonde

Un altro motivo comune per cui i kayakisti ribaltano le loro barche è perché stavano cercando di navigare in acque poco profonde. Quando scegli dove andrai in kayak, scegli solo i punti in cui l'acqua rimarrà profonda almeno due piedi durante l'intero viaggio. In questo modo, anche se le cose si fanno difficili o instabili, le tue possibilità di rimanere al sicuro sono comunque elevate.

4. vento

Proprio come un tornado, può essere molto pericoloso essere in acqua quando c'è molto vento. Se tu sei kayak su un fiume o un lago, cerca di andare in giornate calme e tranquille per evitare qualsiasi tipo di rischio di infortunio dovuto al vento che solleva le onde.

5. Collisione con altre barche

Oltre a evitare i fondali bassi, non dimenticare di stare lontano anche da barche di grandi dimensioni e altre imbarcazioni dotate di motori collegati. Questi tipi di imbarcazioni non sono facilmente manovrabili e rappresentano una minaccia ancora più grande delle tempeste in mare poiché potrebbero effettivamente travolgerti.

6. Ipotermia

Anche se indossi un giubbotto di salvataggio, non cadere mai in acqua senza essere abbastanza vicino alla riva perché quel giubbotto ti tenga al sicuro in acqua. Se cadi accidentalmente, quella sensazione di stallo può portare a ipotermia se non stai attento.

7. Scottature solari

Un motivo comune per cui i kayakisti si ribaltano è perché si sono addormentati mentre erano in acqua per troppo tempo. Questo accade in genere nei giorni di sole quando fai molto caldo e fai un pisolino senza notare che la tua posizione sul lago o sul fiume è cambiata. Assicurati di indossare crema solare, occhiali da sole e cappelli durante l'uso il tuo kayak nei giorni più caldi dell'anno!

Quali sono alcune cose importanti da sapere quando si fa kayak?

– Prima di tutto, indossare un il giubbotto di salvataggio è uno dei più importanti di sicurezza precauzioni ci sono. Che sia indossato da solo o sotto un dispositivo di galleggiamento personale, un giubbotto di salvataggio può salvarti la vita se dovessi scivolare accidentalmente in acqua.

– Ricorda che la sicurezza in acqua è determinata da quante persone ci sono nel tuo gruppo e dal tipo di kayak che hai. Se hai un gruppo di amici che escono insieme sul lago o sul fiume, assicurati che tutti abbiano il proprio kayak personale con loro piuttosto che condividerlo. Avendo il tuo kayak, se una persona si ribalta, almeno c'è un'altra barca nelle vicinanze per il resto del gruppo a cui aggrapparsi!

– Assicurati che tutti i membri del tuo gruppo conoscano il primo soccorso di base e la RCP: potrebbe salvarti la vita se qualcuno cade in mare e ha bisogno di aiuto per tornare a riva in sicurezza.

– Quando pianifichi dove andrai in kayak, prova a scegliere luoghi lontani dal traffico intenso sull'acqua. Le barche vicine possono rappresentare un serio pericolo se non ti vedono e si scontrano accidentalmente con il tuo kayak.

– Controlla sempre il bollettino meteorologico prima di uscire in acqua: non ha senso rischiare lesioni o morte facendo un viaggio durante i periodi di vento forte, fulmini o tempeste. Anche se sembra che le cose si chiariranno nel corso della giornata, presta sempre attenzione ed evita di uscire quando c'è la possibilità di essere colto alla sprovvista dalle condizioni meteorologiche avverse.

Quali precauzioni dovrebbero essere prese quando si va in canoa?

– Innanzitutto, indossare una vita è la chiave per stare al sicuro durante la canoa. Non solo ti aiuta a rimanere a galla, ma può proteggerti da pericolose cadute o altre lesioni se la tua canoa si capovolge.

– È anche molto importante avere qualcuno nel tuo gruppo che sia un nuotatore esperto. Se tutti gli altri vanno in mare, questa persona sarà in grado di aiutare il resto del gruppo a tornare a riva in sicurezza senza annegare o ferirsi ulteriormente agitandosi nell'acqua.

– Assicurati di stare lontano da acque poco profonde, barche con motori attaccati e fiumi con forti correnti poiché questi sono i motivi comuni per cui le persone ribaltano le loro canoe.

Tutti sanno quanto può essere divertente andare in kayak durante il bel tempo su un lago o un fiume, ma nessuno vuole finire vestito poco per il tempo o annegare perché il proprio kayak si è ribaltato. Con un po' di preparazione e buon senso, puoi divertirti in acqua senza preoccuparti di incidenti. Dopotutto, dovrebbe essere rilassante!

Quindi alcune delle cose più importanti da sapere, ancora una volta:

– Evitare di uscire in caso di maltempo, in particolare i temporali. Le tempeste sul mare sono particolarmente pericolose a causa dell'essere bloccati nel mezzo di uno specchio d'acqua con nient'altro che un dispositivo di galleggiamento

– Indossare sempre un giubbotto di salvataggio. Che sia indossato sotto un dispositivo di galleggiamento personale o intorno alla vita, indossare qualcosa che ti tenga a galla è la chiave per la sopravvivenza in molte situazioni (come ribaltarsi).

- Accertati di conoscere le basi e come controllare la tua nave. Non calpestare acque troppo avanzate per te e stai sempre alla ricerca di pericoli poiché anche i kayakisti esperti hanno perso la vita in acque calme. Basta un errore.