Posso usare il mio kayak come piattaforma di immersione? – Suggerimenti e trucchi

Ne faccio ancora un po', anche alla mia età, anche se ora è principalmente snorkeling e acqua dolce. In passato, ho visto le immersioni evolversi enormemente dai miei primi giorni con gli erogatori a circuito aperto a doppia manichetta.

L'attrezzatura è ora molto più sicura, più efficiente ea un prezzo più ragionevole. È un ottimo momento per dedicarsi alle immersioni.

Immergersi in acqua dolce non è mai stato un grosso problema, ma immergersi dalla costa ha sempre avuto i suoi problemi, beh, uno solo, davvero. Questo è il surf. Le onde potrebbero farti cadere le pinne mentre entri, equipaggiamento knock-off e altro ancora. In passato, avevi solo poche opzioni:

  • Guada all'indietro (con le pinne, non meno...) nelle onde fino a superare la linea di surf o abbastanza in profondità da immergerti. È già abbastanza difficile camminare con le pinne senza doverlo fare al contrario e non vedere dove stai andando. Ero sempre preoccupato di essere investito da un surfista o colpito da un grosso pezzo di legno galleggiante. Sono stato colpito da molti medusae altre cose spiacevoli che a volte cavalcano le onde.
  • Usa una barca gonfiabile tipo Zodiac. Le onde possono far rimbalzare te e la tua attrezzatura nella zuppa e i salti mortali non sono rari. Un motore è una necessità, quando funziona perché i gommoni gonfiabili si muovono come un lamantino gravido.
  • Noleggia una barca per portarti fuori... costoso.

Un altro inconveniente era che la tua effettiva area di immersione sarà una certa distanza dalla costa, la maggior parte delle volte, quindi devi sprecare aria preziosa solo per andare e tornare dal sito. Qualcosa a più di poche centinaia di metri dalla costa non era realmente fattibile.

Entra nel moderno Siediti in cima al kayak (SOT). Normalmente, non sono un grande fan dei SOT, ma per le immersioni non c'è niente di meglio. Potrebbero non farlo pagaia altrettanto velocemente come Sit Inside Kayak (SIK), ma sono abbastanza veloci per la pesca e le immersioni.

Sono praticamente inaffondabili, molto stabili e hanno molto spazio per la tua attrezzatura.

Certo, potresti bagnarti di più in uno, ma la tua intenzione era quella di bagnarti, comunque, giusto? È incredibile quanto sia grande un'onda che un SOT può attraversare quando lo colpisci frontalmente. Anche l'ingresso e l'uscita dall'acqua sono relativamente facili. Puoi facilmente remare un SOT per miglia e miglia, e non ho mai avuto una pagaia che non si avviasse o finisse il carburante.

1. Come caricare: gestire la tua attrezzatura subacquea sul kayak

Immergersi da uno yak richiede un po' di pianificazione e considerazione. Devi prima capire di cosa avrai bisogno. Ricorda, le prime cose che carichi saranno in fondo, quindi vuoi che siano le ultime cose di cui hai bisogno. Assicurati che tutto, e intendo dire che tutto sia legato o legato allo yak, anche le cose che stanno andando nei portelli. Rende più facile tirarli fuori se si spostano a prua.

Assicurati che tutto ciò che deve essere assemblato, sia assemblato, come serbatoi, erogatori, BC, ecc. La cosa davvero interessante dei SOT è che hanno un carico modellato bene a poppa che rende bene un serbatoio perfetto. Basta usare una cinghia regolabile per legare i serbatoi, quindi gonfiare parzialmente il jacket per avvolgere tutto.

Indosserai la tua muta o muta stagna, ma puoi toglierti la parte superiore di una muta o arrotolarla verso il basso per rendere più facile remare fino a quando non arrivi dove stai andando. Knights of the Drysuit ... sei bloccato a indossarlo fino a quando non entri in acqua.

Trascina il tuo yak fino al bordo e osserva le onde per ottenere il tempismo giusto.

Proprio come il surf, il tempismo è tutto. Ci sarà una grande ondata, seguita da alcune più piccole. Quando la grande onda colpisce, trascina il tuo yak nell'acqua fino alla cintola, monta e pagaia come un matto. Tieni la prua puntata direttamente sulle onde e continua a remare fino a quando non superi la risacca. Se capovolgi, resisti fino alla prossima serie di onde, fai un ingresso bagnato e riprova.

2. Bagnarsi: iniziare l'immersione

Iniziare l'immersione

Quando raggiungi il punto di immersione, spedisci la pagaia, assicurandoti che sia in un supporto sicuro o ben legato. Alza la tua bandiera Diver Down. Metti prima le pinne e appendi le gambe su ciascun lato.

Le pinne forniscono un'incredibile stabilità, quasi come stabilizzatori. Dopo aver indossato la maschera, il coltello, ecc…, ci sono alcuni modi per entrare nella tua attrezzatura SCUBA. Puoi tenerlo in piedi, sporgerti in avanti e lasciarti cadere nell'imbracatura.

Oppure, afferro il serbatoio e mi giro di lato. L'ho messo in acqua. Se non c'è niente a cui legare lo yak, puoi semplicemente portare l'ancora con te e posizionarla in un buon posto.

3. Salire a bordo dopo

Salire a bordo dopo

Tornare a bordo è praticamente il contrario di bagnarsi. Rimuovi il tuo SCUBA e mettilo nel pozzo, legalo di nuovo e rimuovi il resto della tua attrezzatura. Lascia le pinne.

Conserva tutto al suo posto se riesci a raggiungerlo, altrimenti riponilo in luoghi sicuri fino al tuo ritorno a bordo. Per salire a bordo, calcia i piedi per portarli in superficie.

Tieniti a una distanza di un braccio, perpendicolare al centro barca, e dai un bel calcio forte o due, mentre ti sollevi sulla pancia attraverso lo yak. Ora, girati e ruota sul sedile. Togli le pinne, finisci di fissare la tua attrezzatura, prendi la pagaia e torna in spiaggia.

4. Atterraggio: tornare a terra in sicurezza

Tornare a terra in sicurezza

Mentre ti avvicini alla linea del surf, osserva le onde per il momento giusto. Quando arriva una grande onda. Infilati proprio dietro la cresta e pagaia per abbinare la velocità dell'onda.

Rimani proprio dietro la cresta e percorrila fino alla spiaggia. Non appena atterri, scendi e prendi lo yak in modo che la prossima onda non ti risucchi. Trascina il tuo yak sulla sabbia asciutta e sei dentro.

Questo era un articolo molto semplicistico sull'argomento e informazioni molto più dettagliate sono disponibili online. Consiglio vivamente di esplorare le informazioni il più possibile.

Usare un kayak come piattaforma per le immersioni è un modo per godersi davvero lo sport senza dover stipulare un secondo mutuo.