Trovare la giusta dimensione della pagaia per kayak: forme della lama, stili dell'albero e altro

Prima di iniziare a praticare i colpi di pagaia, è essenziale avere la giusta dimensione e tipo di pagaia. Non vuoi sbattere le mani sulla falchetta mentre cerchi di remare con un attrezzo da vogatore corto. Né vuoi schiaffeggiare l'acqua o allungare troppo con le pagaie troppo lunghe. Questi fanno rumore e sprecano energia di cui avrai bisogno se vuoi aumentare la velocità o coprire una certa distanza.

La dimensione della pagaia si basa su 3 cose:

  1. il tuo stile di pagaiata
  2. la tua altezza
  3. la larghezza della tua barca.

Diversi scopi di kayak, diverse pagaie

Fonte: vibekayaks.com

Il tuo stile di pagaiare può essere per la pesca, uso ricreativo, touring o whitewater. Potresti anche inchinarti pescare sul tuo kayak. Gli stili più docili possono cavarsela con paddle più lunghi, poiché la maggior parte dei colpi sarà con una presa bassa, con l'asta parallela all'acqua. Stili più aggressivi come la corsa e il whitewater utilizzano colpi di presa più alti per velocità, potenza e manovre acute, con l'asta ad angoli più estremi, il che significa che puoi farla franca con una pagaia più corta.

Una pagaia troppo corta ti farà sprecare energia sbattendo il lato della barca. Ti comprometterà anche sui colpi che richiedono il raggiungimento. Troppo lungo rende la pagaiata più difficile e renderà difficile eseguire colpi che richiedono portate ravvicinate.

Idealmente, vuoi essere in grado di tenere la pagaia all'altezza del torace, con la presa corretta. e immergere dolcemente le pale nell'acqua da qualche parte vicino alla poppa del kayak, e riportarlo facilmente a prua, con la pala sommersa per almeno ¾ durante l'intera corsa. Devi essere in grado di fare la stessa cosa al contrario. Ma il mondo raramente è un luogo ideale.

La tua scelta di forme della lama: simmetrica vs asimmetrica

Hai una scelta di forme della lama. Uno non è necessariamente migliore dell'altro, ma è solo una questione di preferenze personali. La forma della tua lama può essere simmetrica (ovale), il che significa che entrambi i lati hanno la stessa lunghezza, o asimmetrica, il che significa che un lato della lama è più lungo dell'altro e remi con il lato corto rivolto verso il basso. Questo ti aiuta a tracciare dritto mentre esegui la corsa. Le lame simmetriche forniscono una spinta leggermente maggiore ma prestano un po' più di attenzione per il tracciamento rettilineo.

Stili albero: dritto o piegato

Fonte: nswatersports.co.uk

Hai anche una scelta di stili di albero, dritti o piegati. Un'asta dritta è proprio ciò che suggerisce il nome, l'asta scorre dritta come un filo a piombo da una lama all'altra. Gli alberi diritti sono i meno costosi dei due tipi e sono più leggeri, ma più resistenti degli alberi piegati. Gli alberi piegati hanno una curva su ciascun lato che consente all'asta di attaccare l'acqua con l'angolo più efficiente durante il Power Stroke.

Sono più costosi, non così forti come un albero dritto e un po' più pesanti, ma forniscono un aumento significativo di potenza e prestazioni causando molto meno affaticamento.

Le unità paddle sono offerte in 1, 2 o 4 pezzi, escluse le lame. Gli alberi da 1 pezzo sono i più forti e sono la pagaia ideale per attaccare le acque bianche. Le pagaie in 2 pezzi sono le più comuni e sono ottime per il turismo, la pesca e la ricreazione. Le pagaie in 4 pezzi sono ottime per i gonfiabili, che possono essere trasportati nello zaino in aree selvagge o in situazioni in cui la comodità e lo spazio di archiviazione sono le principali preoccupazioni. Molte persone portano una pagaia extra da 4 pezzi come riserva, nel caso in cui la loro pagaia principale si perda o si rompa.

Sfumatura: quali angoli scegliere

La sfumatura è l'angolo delle lame rispetto all'altro. Gli orientamenti comuni sono 0⁰, 30⁰, 45⁰ o 90⁰. La maggior parte delle pagaie ha puntali regolabili che ti consentono di cambiare la sfumatura come meglio credi. 0⁰ significa che i bordi delle lame sono paralleli tra loro. 45⁰ significa che i bordi sono sfalsati di 45⁰ l'uno rispetto all'altro e 90⁰ significa che i bordi sono perpendicolari l'uno all'altro.

Personalmente preferisco 45⁰ perché mette la lama direttamente in acqua con l'angolazione più efficiente sia sulla corsa a sinistra che a quella destra, seguendo la naturale torsione delle mie mani mentre faccio la corsa, non richiedendo il riposizionamento di ciascuna mano mentre si aggancia l'acqua .

90⁰ ti consente di mettere tutta la potenza potenziale sulla lama in basso e la minor quantità di resistenza alla lama opposta che si muove in avanti mentre si muove in avanti nell'aria, dandoti la massima potenza e velocità. 0% è l'orientamento più semplice per i principianti o per le persone con problemi al polso come l'artrite, poiché ti consente di concentrarti sull'abbassamento corretto delle bracciate senza preoccuparti dell'orientamento o di dover cambiare la posizione del polso durante la corsa, ed è meno pressione su i polsi.

Differenze di prezzo e ultimi consigli

Fonte: ez-dock.com

C'è una certa differenza di prezzo sulle pagaie, per lo più dettata dai materiali con cui sono fatte. I paddle in plastica sono relativamente economici, ma probabilmente ne passerai molti a causa di rotture, insoddisfazione delle prestazioni, aggiornamenti, ecc. Anche i paddle in alluminio sono molto economici e funzionano un po' meglio della plastica. La fibra di carbonio è il materiale più performante, ma anche il più costoso.

Mentre le pagaie in alluminio e plastica possono essere acquistate per un minimo di $ 20.00 (USA) o meno, una buona pagaia ricreativa può superare i $ 100.00 e una pagaia da turismo top di gamma può farti guadagnare $ 400.00 o più. Come la maggior parte delle altre cose, ottieni quello per cui paghi.

Potrebbero essere necessarie alcune pagaie per trovare la pagaia giusta per i tuoi desideri, ma la ricerca è una parte importante del divertimento. Puoi sempre scambiare paddle con altri e poi tutti vincono. Solo un pensiero…

Buona pagaiata!