Uscita bagnata e nuoto

Fortunatamente, uscire da un kayak capovolto di solito è quasi automatico. Ma imparare a farlo con calma e senza perdere la presa dalla pagaia o dal kayak richiede un po' di pratica.

Dovresti sapere come comportarti sott'acqua o nuotare con il kayak soprattutto se vuoi esercitarti con gli eskimo roll, le parentesi graffe o altre cose dove bagnarsi è inevitabile.

Ricorda che uscire dal kayak capovolto ci vogliono solo pochi secondi, quindi non devi essere un maestro di immersioni. Ma tieni sempre un amico vicino per ogni evenienza. Inoltre, controlla che l'acqua sia abbastanza profonda da non sbattere la testa sul fondo.

In primo luogo, potrebbe essere una buona idea esercitarsi senza una gonna spray, ma ora vedremo come sono fatte le cose con la gonna.

Controlla che l'impugnatura della gonna spray sia a portata di mano. Spingi saldamente le ginocchia contro il ponte in modo da poterti sedere saldamente anche dopo che il kayak si capovolge. Tenere la pagaia con una normale impugnatura per pagaia. Inspira e piegati leggermente di lato finché non ti capovolgi.

Per prima cosa, cerca di mantenere la calma e di orientarti.

Fonte: womanonwater.blogspot.com

Se hai amici nelle vicinanze puoi provare a farti aiutare da loro. Metti la pagaia tra le mani e lo stomaco in modo che non si allontani. Batti il ​​fondo del kayak per attirare l'attenzione degli altri canoisti e inizia ad agitare le mani sopra la superficie. Se il tuo amico fosse abbastanza veloce, potrebbe portare la prua del suo kayak alla tua portata e tu potresti tirarti su tenendolo. Questo metodo è chiamato assistito eschimese salvataggio ed è probabilmente il modo più semplice per salvare te stesso.

Ma molto probabilmente non hai il tempo né la pazienza di aspettare fino all'arrivo del tuo amico, quindi devi uscire.

Quando ti senti pronto per uscire dal kayak, posiziona la pagaia saldamente in grembo, afferra la maniglia della gonna spray e togli la gonna.

SUGGERIMENTO:
» Se per qualche motivo la maniglia fosse stata accidentalmente lasciata all'interno della gonna spray, è possibile rimuovere la gonna semplicemente afferrandola direttamente dal bordo e tirando. Di solito, il posto migliore per questo è al lato.

Metti la pagaia saldamente tra le mani, prendi una presa salda dalla mastra della cabina di pilotaggio e sollevati su entrambi i lati del kayak. Cerca di mantenere la testa il più vicino possibile alla superficie. In questo modo non sbatterai accidentalmente la testa. Lascia almeno i piedi all'interno della cabina di pilotaggio da quando sei dentro brutto tempo perdere il tuo kayak o pagaia potrebbe causare problemi.

Fonte: kayakhorizons.com

Se sei costretto a nuotare con il kayak, di solito è una buona idea tenerlo capovolto. In questo modo l'aria intrappolata all'interno del kayak impedirà al kayak di affondare e le onde non schizzeranno acqua in eccesso all'interno della cabina di pilotaggio. Se per qualche motivo hai perso la presa del tuo kayak o della tua pagaia, raggiungi prima il tuo kayak e poi cerca la tua pagaia. La ragione di ciò è che il vento e le onde spingeranno il kayak più lontano abbastanza facilmente, ma molto probabilmente la pagaia rimarrà al suo posto.

Il modo migliore per nuotare con il kayak è tirarlo. Per prima cosa, prendi il kayak dalla sua prua e metti la pagaia nella stessa mano. La tecnica di nuoto non ha molta importanza.

Nuoto con il kayak è dura anche con il bel tempo e potrebbe non esserci terra nelle vicinanze. Pertanto è essenziale imparare anche altri metodi per salvarsi. Una buona regola pratica è che non dovresti mai abbandonare il tuo kayak poiché, anche se sarebbe mezzo affondato, ti manterrà sopra la superficie e individuare un kayak fuori dall'acqua è molto più facile rispetto a un nuotatore solitario.